Star Wars. Accademia Jedi. Sulle orme dei Cavalieri Jedi

Star Wars. Accademia Jedi. Sulle orme dei Cavalieri Jedi
Autore: Kevin J. Anderson
Titolo: Star Wars. Sulle orme dei Cavalieri Jedi
Tit. orig.: Star Wars. Jedi Search
Traduzione: Anna Maria Biavasco
Revisione: Gian Paolo Gasperi
Editore: Sperling & Kupfer Editori
Anno di pubblicazione: 1996

La Nuova Repubblica governa sulle ceneri dell’Impero sconfitto. Per garantire la continuazione dell’Ordine dei Cavalieri Jedi, Luke Skywalker ha deciso di fondare un’Accademia Jedi poiché dopo lo sterminio perpetrato dall’Impero, Skywalker è l’unico Maestro Jedi rimasto e solo a lui spetta l’arduo compito di far risorgere una nuovo ordine, cercando i potenziali Cavalieri dai discendenti degli antichi Jedi e ancora all’oscuro di possedere i loro straordinari poteri.

Ma una nuova minaccia distoglie l’eroe dall’ ambizioso progetto: Han solo e Chewbacca vengono fatti prigionieri sul pianeta Kessel e deportati in una terrificante miniera di spezie. E il fatto appare ancora più grave se si pensa che Han Solo, viaggiava sul Millennium Falcon in qualità di ambasciatore della Nuova Repubblica. Finalmente i due inseparabili reclusi riescono a fuggire, ma si imbattono in un segretissimo laboratorio di ricerca imperiale, mirabilmente nascosto da un ammasso di buchi neri.

Seguendo le tracce dei due suoi amici scomparsi, Luke approda su Kessel solo per scoprire l’esistenza di un’arma terribile che può spazzare via un intero sistema stellare. Si tratta di un’astronave denominata Disintegratore Stellare, molto più potente della temuta Morte Nera. A inventare la superarma è stata una scienziata geniale, dai lineamenti gentili, ma estremamente ingenua…

I commenti sono chiusi